I paladini degli Ogm mi hanno rotto i coglioni

Devo capire per quale ragione soltanto io conosco aziende agricole biologiche, come IrisBio di Corteregona (CR), che prosperano e vivono felici garantendo prodotti di ottima qualità a prezzi inferiori anche di due terzi ai marchi proprietari cosiddetti “pregiati” della grande distribuzione (Linea Top di Esselunga, tanto per non fare nomi), nonché salari adeguati ai dipendenti e -udite udite!- senza evadere un centesimo di tasse. Devo essere io l’anomalia in mezzo agli invasati degli ogm, solo io conosco i produttori sbagliati, gli untori del biologico. Vendere all’ingrosso a prezzi stracciati è una scelta individuale che non deve diventare la regola: cari monoagricoltori da un tot al quintale, sperate di vendere per tutta la vita sempre e solo riso Ogm al cavalier Scotti di turno e garantirvi una vecchiaia serena? Accomodatevi. Ma non pretendete che io accetti di essere invaso da strani virus botanici.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente, Salute, Scienza e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...