L’economia keynesiana spiegata facile

L’economia keynesiana. Nel caso si abbia niente da fare, rompere il vetro e raccogliere i cocci.

John Maynard Keynes fu un economista inglese assai popolare per la sua celebre teoria della buca anti-recessione, escogitata durante la Grande Depressione degli anni Trenta: The government should pay people to dig holes in the ground and then fill them up. [Il governo dovrebbe pagare le persone per scavare buche e poi riempirle]. Una teoria stupida solo in parte,  poiché intorno alla buca spunterebbero trattorie, bar, ospedali, scuole e case per gli scavatori. Non ridete: tutti i partiti italiani, con il complice silenzio-assenso della Lega, stanno facendo esattamente questo in Val di Susa: scavano buche nelle montagne per nessun treno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Economia, Società e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’economia keynesiana spiegata facile

  1. federico ha detto:

    la madre degli stronzi è sempre incinta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...