Grecia batte Germania 1-0, goal di Socrate

Salvo miracoli, la classifica non dà adito a speranze: ai quarti di finale degli Europei di calcio non vedremo il match Grecia-Germania che mi auguravo per ragioni squisitamente morali e politiche di pancia [potete immaginare per chi avrei fatto il tifo]. La nazionale greca è ultima nel suo gruppo con un solo punto, e sperare in una vittoria contro la Russia questa sera alle 20 e 45 è francamente arduo. Peccato: la lezione italiana di un presidente del Milan che fa anche il premier a tempo perso insegna che sport e politica non sono una reciproca promessa di successo. Eppure, una Grecia ai quarti contro la prepotente Germania avrebbe avuto tutte le carte in regola per diventare ciò che nel 2000 il Calais rappresentò nella Coppa di Francia: la squadra povera di insegnanti e operai dispersi ai confini della provincia che batte il Golia di superatleti ben ingrassati a colpi di moneta forte. Non resta che consolarsi col video dei Monthy Python, nel quale la Grecia batte la Germania nel gioco in cui è ancora più forte.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Sport e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...