Lo sciacallo ammodino

C’è uno che vorrebbe farci assicurare obbligatoriamente contro i terremoti [traduzione: ingrassare l’azionista delle assicurazioni]. A questi avvoltoi in grisaglia rispondo con le stime provvisorie dei danni del sisma emiliano: 500 milioni di euro solo nell’agroalimentare. Aggiungendo la ricostruzione di case e edifici storici facilmente si supera il miliardo, e parliamo di un’area relativamente piccola compresa tra Modena Ferrara e Bologna ma, alla luce dell’entità presunta dei danni, ad altissimo valore aggiunto culturale e industriale, una popolazione che il terremoto se l’è già ripagato col lavoro, le esportazioni, le tasse e i mutui accesi con quei grassatori delle banche. Ossia, gente che si fa il culo e non sta “seduta a mangiare pasta col pomodoro”, come disse la ministra stando in piedi per farci più autorevolmente capire che a lei il carboidrato col pomodoro proprio non va. Certi pseudo-tecnici l’assicurazione obbligatoria dovrebbero proprio usarla come supposta, e oggi mi sento buono: ho pensato cose anche peggiori.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...