La pazza idea di Berlusconi: svalutèscion

Berlusconi che insegue un genovese doc come Beppe Grillo sul terreno del signoraggio monetario fa tenerezza: “Ho tante pazze idee”, dice il fantasma di Arcore. Sentiamole. “Stampiamo euro nella nostra Zecca!”. Wow, Silvio, ideona: mandamene a casa un paio di milioni, te li pago contrassegno con titoli di stato greci. Svalutare una moneta oggi è facile: clicchi su STAMPA e le rotative fanno il resto. Risultato? I prezzi aumentano. Metti che sul pianeta sono rimasti in tutto 10 litri di vino e 10 euro. Facile: 1 litro costa 1 euro. Se Berlusconi stampa altri 10 euro con la sua Epson, il giorno dopo circoleranno 20 euro contro 10 litri di vino, e l’avido produttore che vuole quei 20 euro tutti per sé non farà altro che dimezzare la quantità di vino nella bottiglia in modo da vendere 1/2 litro a 1 euro; o, più realisticamente, raddoppierà il prezzo del vino per assorbire quel bendiddio di denaro. Tutto bene, quindi. La cartamoneta scorre a fiumi, tutti comprano tutto, Berlusconi rivince le elezioni e diventa Presidente del Mondo. Macché. Il tuo potere d’acquisto è sceso (con 1 euro compri solo 1/2 litro di vino invece di 1), e ciò richiederà un altro giro di banconote per sostenere i consumi: i prezzi aumenteranno di nuovo, la stampante di Berlusoni, alla lunga, sarà da buttare e noi anche. La svalutazione funziona nell’immediato per favorire l’export [che peraltro non ci sta andando neanche malaccio, credo], ma sul lungo termine rischia di produrre le famose carriole di marchi della Repubblica di Weimar e fasce deboli ancora più deboli: una guerra nel peggiore dei casi, un aumento della microdelinquenza in quello migliore. Ma questo è un altro argomento, e mi sono rotto le balle di scrivere [e voi di leggere, giustamente].

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...