Sono un frustrato

La cicciona caracolla mentre scende gli scalini della metropolitana stringendo al seno un passeggino con dentro il bambino. Una donna si offre di aiutarla. “No grazie”, le risponde quella senza smettere di misurare attentamente i passi irregolari, pericolosamente zoppicanti. “Vai che dimagrisci, panzona”, penso. Bastardo, carogna, brucerai all’inferno. Come fanno a venirti simili pensieri da asociale? Frustrato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in In strada e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Sono un frustrato

  1. Dusty ha detto:

    Mi hai fatto venire in mente una mia figura di m…..
    Incontro questa cugina che non vedevo da non so quando “eih ciao” e le tocco la pancia e chiedo “come sta il bimbo?” Lei : “bene bene …ha quasi due anni!” :_)

    oh signurrrr….non puoi capire! :_________________(

    .. volevo essere gentile!! Che sapevo io che aveva inghiottito un cinghialino sano!!! 😛

    • Redazione ha detto:

      Mica sei l’unica 😀

      Una volta un’amica mia mise un vestito così comodo e ampio che l’ortolano, vedendola, le fece: “Complimenti, signora! Quanto manca?”.

  2. pasric ha detto:

    ahahahahah!! mi hai fatto fare una grassa risata!! (ooops…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...