Aria perturbata

Biagio Antonacci potrebbe far finta di niente e farci provare com’è la vita senza Radio Italia e senza Biagio Antonacci, diventare un camaleonte che si traveste da tappezzeria. Oppure potrebbe cercare lavoro, sposarsi, comprare un televisore e una monovolume a sette posti, andare una settimana a Sharm coi punti premio e all’udienza papale col Groupon, fare dei figli da portare in bici con il caschetto rosa di Hello Kitty, cose adatte a una personalità poliedrica ed eversiva come le sue canzoni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Al bar e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...