La tua nuova baracca immersa nel verde

Osservo in metropolitana i manifesti pubblicitari di certe nuove case da 2.800 1.680 €/mq immerse nel verde, casermoni da incubo, poliedri informi, passatempi per bambini psicotici assemblati nel perimetro di un qualche parco naturale grazie alla benevolenza di enti locali con le casse ormai in rosso profondo; oscenità disegnate al computer da qualche stagista a 5 euro l’ora, date in subappalto agli inculacapre™ della ‘ndrangheta, esteticamente e concettualmente identiche alle coree che negli anni Cinquanta spuntavano nelle periferie degradate di Milano e Torino per accogliere i nuovi poveri venuti dal Sud per lavorare in fabbrica. Voi v’indebitereste venti o trent’anni per un appartamento in quegli stecconi disposti a castrum, come le baracche dei lager nazisti?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consumismo e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...