8 marzo, la festa delle pizzerie

Non è un attacco di misoginia o un rigurgito antifemminista. Il mio è un luogo comune del tipo: “Natale è la festa dei commercianti”. Epperò qui al bar, un osservatorio privilegiato sui luoghi comuni sui bambini, sul governo ladro e sul guardalinee corrotto, oggi non si parla d’altro che di “andare in pizzeria con le amiche”. Naturalmente l’esortazione a andare in pizzeria con le amiche arriva soprattutto dai mariti, autocompiaciuti di concedere magnanimamente serata libera alla domestica Santippe.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Consumismo e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...