Incazzata come un’ape

C’è qui davanti a me un’ape che dà testate contro il palo di un semaforo. L’ha preso a zuccate per mezzo minuto buono, poi, finalmente, ci si è seduta. È il suo modo di azionare la chiamata pedonale? Rabbia per un dispiacere amoroso? (le api hanno una vita sentimentale intensa). Troppa cocaina nell’aria di Milano? Comunque adesso se ne sta aggrappata al palo. Muove appena leggermente il sedere a righe gialle e nere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in In strada e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...