I giornalisti sono camerieri dei politici (è mia)

A Pierluigi Battista sta sui coglioni che Celentano devolva a Emergency una parte del cachet di Sanremo:

Se con il mio canone Rai (obbligatorio) contribuisco a finanziare il compenso sanremese di Celentano, se Celentano devolve il suo compenso a Emergency, e se a me Gino Strada non sta talmente simpatico da finanziarne l’attività. ergo non è una violenza sulle mie personalissime, discutibilissime, ma legittime idiosincrasie e faziosità che Emergency sia finanziata anche con i soldi del mio canore Rai (obbligatorio)?

Non sono soldi di Emergency, sono soldi di Celentano. Battista avrebbe gradito di più se Celentano li avesse dati alla nipote di Mubarak o a qualche teaparty criptofascista di zombie cretini che leggono il Corriere della Sera? Secondo me, se quest’uomo scrive per il Corriere io posso scrivere come minimo per il Washington Post.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica, Scribacchini e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...