Voglio il comunismo

È stato qui un assicuratore a intontirmi di fondi pensione, coefficienti di rivalutazione, detrazioni fiscali. Sarò vecchio ma la “concorrenza fra operatori di mercato diversi”, o diversamente ladri, m’ha rotto: ti obbliga a girare, comparare offerte, perdere tempo a imparare termini economici e decreti legge, devi occuparti personalmente del tuo welfare nonostante tu stia pagando centinaia fra parlamentari e ministri che dovrebbero farlo per te. Rivoglio il pentapartito, lo Stato-mamma che pensa a tutto, il gettone telefonico da duecento lire con cui parlavi per ore e le vacanze in luglio nella broda tiepida dell’Adriatico fra bomboloni alla crema mistosabbia sulle dita, mentre il governo centralista e dirigista pratica l’eutanasia delle assicurazioni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Politica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...