Lavorare al bar

Il bar è il mio ufficio; la pausa caffè degli impiegati è il mio lavoro, spesso sono qui ad aggiornare questo blog o semplicemente a osservare gli altri per appuntarli come insetti nel mio taccuino digitale. Perché non si sa mai. Metti, ad esempio, che quell’uomo sulla quarantina dai tratti mediterranei, alto circa 1 e 90 e vestito in modo dimesso con pezzi di tuta scoordinati e un giubbotto in pelle da bancarella, che sta sfogliando la Gazzetta dello Sport e indossa scarpe da jogging completamente d’oro, domani finisce sui giornali. Potevo testimoniare che io c’ero, che l’avevo già notato per quelle strane scarpe. E chissà quante altre ne ha in casa accanto alla sega a motore e alle siringhe di narcotico.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Al bar e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...