Dormire, forse sognare

La notte raramente dormo bene, e al mattino mi alzo pesto e rimbambito. Da qualche tempo, però, mi applico ad alcuni esercizi di rilassamento e le cose vanno leggermente meglio: dormo più disteso e si sono rifatti vivi, dopo essere quasi scomparsi, i sogni. Sognare è la cosa più concreta della vita. Nei sogni puoi essere chi vuoi, dove vuoi e con chi vuoi, sei creativo, proattivo, in salute, il mondo ti parla e vi capite al volo, e senza contare il risparmio di tempo: in 10 minuti di sogno puoi vivere una settimana di vita, come in un film di Christopher Nolan. Il sogno è un triplo concentrato. C’è stato un errore nella creazione del mondo, hanno invertito i fili: il sogno doveva essere la condizione normale, la realtà il suo incubo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in In casa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...