Lezioni di piano

Ai tempi in cui “si stava peggio”, per insegnare a un giovane studente di musica a tenere il tempo, qualcuno faceva sillabare “Ro-ma, Ro-ma, Ro-ma…” A me fu risparmiato questo ma non il “pezzettino ricreativo”: ricordo ancora come invidiavo “la signorina” che veniva a lezione prima di me e annaspava per imparare a suonare Rêve sur la plage (mai suonato, io).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...